Saremo chiusi dal giorno 10 al giorno 19 Agosto compresi, pertanto le spedizioni riprenderanno Lunedi 20 Agosto.

Spedizione e reso gratuiti Pagamento alla consegna Aiuto e contatti

Stufe a pellet

Stufe a pellet..... tecnologia e comfort

Le Stufe a pellet sono state una delle "invenzioni" tecnologiche più rivoluzionarie dell'ultimo decennio nel settore dei sistemi di riscaldamento alternativi ai prodotti petroliferi. Scegliere oggi una stufa pellet significa praticità e comodità. Le migliori aziende, con esperienza decennale nella produzione di camini e stufe a legna, hanno intuito la potenzialità di questo nuovo modo di sfruttare la legna e hanno investito risorse economiche importanti per iniziare quest'avventura. Quello che fino a poco tempo fa rappresentava uno scarto della lavorazione della legna, la segatura, oggi il pellet è diventato un vero e proprio patrimonio da riciclare e sfruttare, è uno dei combustibili più economici e quindi consente di risparmiare notevolmente sui costi del riscaldamento rispetto a chi utilizza, per esempio, combustibili fossili.  Nuove frontiere si sono aperte generando una vera e propria rivoluzione nel settore, coinvolgendo sinergie fino ad allora distanti fra loro: progettazione, tecnologia, design, stile, ecologia e rispetto dell'ambiente. Le stufe a pellet sono tutto questo e in un momento come quello che stiamo vivendo, in cui dobbiamo fare i conti con l'inquinamento ambientale e l'aumento delle temperature globali, rappresentano una scelta ecologica di tutto rispetto.

La stufa a pellets garantisce aria calda per riscaldare la stanza nella quale è stata installata ma anche nei locali adiacenti e nei piano superiori. Questo è stato possibile grazie allo sviluppo di nuove stufe a pellet canalizzate, le quali, tramite appositi kit di canalizzazione, permettono al calore di diffondersi in tutta la casa anche se posta su più piani, integrandosi con il sistema di riscaldamento esistente o sostituendosi perfettamente ad esso 

La tecnologia in questo settore ha fatto passi da giganti ed oggi una stufa può non solo riscaldare la tua abitazione diffondendo aria calda, ma nel contempo alimentare il tuo impianto di acqua calda sanitaria.sostituendo la tradizionale caldaia a gasolio o a metano, risparmiando sui consumi e sui costi con un’attenzione particolare all’ambiente, ciò grazie alle innovative stufe a pellet idro, o anche chiamate termostufe. L’installazione è facile, può essere anche effettuata in posizione decentrata rispetto alla canna fumaria, grazie allo scarico dei fumi forzato e di ridotte dimensioni.

I marchi che troverete nel ns. sito sono i più prestigiosi in commercio e offrono un'ampia gamma di modelli dalle caratteristiche più innovative e differenti per soddisfare le esigenze di tutti i clienti:  innumerevoli soluzioni per quanto riguarda la potenza, le dimensioni e l’estetica per un facile inserimento in ambienti sia tradizionali che moderni.. Inoltre, potrete trovare una grande scelta di aspiraceneri per la pulizia quotidiana delle stufe, per mantenere al massimo la funzionalità e le prestazioni. 

Leggi di più... >

Chiudi Documento ▲

Dimensioni da riscaldare
Scegli il tipo
INVERNI CALDI PER UN RELAX ASSOLUTO Le migliori stufe a pellet
Bestseller
I più venduti
Scegli il brand
Punto-fuoco
Qlima
Eva-Calòr
Superior
Piazzetta

Imposta ordine ascendente

1-20 di 32

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  1. Stufa a pellet 8,24 kW Qlima Fiorina 74 S-LINE Red Slim riscaldamento casa

    potenza 8,24 kW – 200 mc riscaldabili – 22 h max autonomia –

    • Alimentazione 230V 
    • Potenza min 2,65 kW
    • Potenza nominale 7,45 kW
    • Resa termica max 92,70 %
    • Volume riscaldabile max 200 mc 
    Scopri di più
    • In Magazzino - Pronto per la spedizione
    • Ordina adesso per riceverlo lunedì 22 ottobre 2018
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Prezzo di listino: 649,00 €

    Special Price 599,00 €

  2. Stufa a pellet 5,6 kW Punto Fuoco Camilla

    potenza bruciata 5,6 kW – 100 mc riscaldabili – resa termica max 86% - 3 stelle -

    • Alimentazione 230V 
    • Potenza min 2,00 kw- max 4,5 kw
    • Potenza bruciata min 2,3 kw - max 5,6 kw
    • Resa termica max 86%
    • Class. Ambient. 3 Stelle
    • Volume riscaldabile max 100 mc 
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso
    519,00 € IVA inclusa

    Mostra Dettagli

  3. Stufa a pellet 7,5 kW Punto Fuoco Susy

    potenza bruciata 7,5 kW – 160 mc riscaldabili – resa termica max 88,5% – 4 Stelle

    • Alimentazione 230V 
    • Potenza riscaldamento min 3,00 kW - max 6,5 kW
    • Potenza bruciata min 3,4 kW – max 7,5 kW
    • Resa termica max 88%
    • Classif. Ambientale 4 Stelle
    • Volume riscaldabile max 160 mc 
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Prezzo di listino: 745,00 €

    Special Price 706,00 €

    Mostra Dettagli

  4. Inserto camino a pellet 7,5 kW Punto Fuoco Prezzemolo Nero texture

    potenza bruciata 7,5 kW – 160 mc riscaldabili - serbatoio pellet estraibile

    • Alimentazione 230 V 
    • Potenza min 3,30 kW - max 6,5 kW
    • Potenza bruciata 3,7 kW min – 7,5 kW max
    • Resa termica max 86%
    • Volume riscaldabile max 160 mc 
    Scopri di più
    • Ordina adesso per riceverlo martedì 30 ottobre 2018
    • Spedizione con corriere espresso
    • Spedito su pallet
    989,00 € IVA inclusa

  5. Stufa a pellet 9 kW Punto Fuoco Lory

    potenza bruciata 8,8 kW – 200 mc riscaldabili – resa termica max 85,5% - 3 stelle -

    • Alimentazione 230V 
    • Potenza min 2,50 kW
    • Potenza riscaldamento max 7.5 kW
    • Resa termica max 85,5%
    • Classif. Ambient. 3 Stelle
    • Volume riscaldabile max 200 mc 
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso
    649,00 € IVA inclusa

    Mostra Dettagli

  6. Stufa a pellet slim 11 kW Punto Fuoco Sole canalizzabile

    potenza bruciata 10,40 kW – 200 mc riscaldabili – resa termica 87% - 4 Stelle -

    • Alimentazione 230 V 
    • Potenza min 3,20 kW - max 9 kW
    • Potenza bruciata min 3,5 kW – max 10,40 kW
    • Resa termica max 87%
    • Classific. Ambientale 4 Stelle
    • Volume riscaldabile max 200 mc 
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso
    1.089,00 € IVA inclusa

    Mostra Dettagli

  7. Stufa pellet idro 17,5 kw Ilaria Punto Fuoco - Termostufa

    per ambienti da 250/350 mc – telecomando incluso – riscaldamento termosifoni

    • Alimentazione 230V 
    • Potenza min 4,5 kW
    • Potenza max 17,5 kW
    • Resa termica Pmax/ Pmin 91,5% / 95,5%
    • Volume riscaldabile max 250/350 mc
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso
    1.799,00 € IVA inclusa

    Mostra Dettagli

  8. Stufa a pellet 9 kW Eva Calòr Rita

    5 livelli potenza – riscalda fino a 200 mc – resa termica 85% - 3 Stelle -

    • Classificazione ambientale 3 stelle 
    • Potenza bruciata min/max  2,8/8,8 kW
    • Potenza resa  7,5/2,5 kW
    • Resa termica max 85,5%
    • Volume riscaldabile fino a 200 mc
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Prezzo di listino: 830,00 €

    Special Price 689,00 €

    Mostra Dettagli

  9. Inserto camino a pellet 11 kW Punto Fuoco Alessio grigio siliconico

    potenza bruciata 11 kW – 190 mc riscaldabili – serbatoio pellet estraibile – 3 Stelle -

    • Alimentazione 230 V 
    • Potenza bruciata 2,90 kW - max 11 kW
    • Potenza riscaldamento min 2,7 kW – max 9,5 kW
    • Resa termica max 85%
    • Classif. Ambientale 3 Stelle
    • Volume riscaldabile max 190 mc 
    Scopri di più
    • Ordina adesso per riceverlo martedì 30 ottobre 2018
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Prezzo di listino: 1.190,00 €

    Special Price 1.087,00 €

  10. Stufa a pellet 7,4 kW Qlima Tectro TBH570 Red

    potenza 7,40 kW – 170 mc riscaldabili – 22 h max autonomia –

    • Alimentazione 230V 
    • Potenza min 2,65 kW
    • Potenza nominale 7,0 kW
    • Resa termica max 92,70 %
    • Volume riscaldabile max 170 mc 
    Scopri di più
    • In Magazzino - Pronto per la spedizione
    • Ordina adesso per riceverlo lunedì 22 ottobre 2018
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso
    629,00 € IVA inclusa

  11. Stufa a pellet 4,5 kW Eva Calòr Matilde

    5 livelli potenza – riscalda fino a 100 mc – resa termica 86% - canalizzazione Select – 3 Stelle

    • Classificazione ambientale 3 stelle 
    • Canalizzazione Select
    • Potenza bruciata min/max  2,3/5,6 kW
    • Potenza resa 4,5/2,0 kW
    • Resa termica max 86%
    • Volume riscaldabile fino a 100 mc
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Prezzo di listino: 660,00 €

    Special Price 569,00 €

    Mostra Dettagli

  12. Stufa monoblocco 12 kW Eva Calòr Raffaello

    5 livelli potenza – riscalda fino a 270 mc – resa termica 89% - 3 Stelle -

    • Classificazione ambientale 3 stelle 
    • Potenza bruciata min/max  3,7/12 kW
    • Potenza resa  10,5/3,3 kW
    • Resa termica max 89%
    • Volume riscaldabile fino a 270 mc
    Scopri di più
    • Ordina adesso per riceverlo mercoledì 31 ottobre 2018
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Prezzo di listino: 2.150,00 €

    Special Price 1.890,00 €

  13. Stufa a pellet 10,1 kW Qlima Fiorina 90 S-LINE Red

    potenza 10,1 kW – 240 mc riscaldabili – 22 h max autonomia –

    • Alimentazione 230V 
    • Potenza min 2,65 kW
    • Potenza nominale 9,0 kW
    • Resa termica max 92,70 %
    • Volume riscaldabile max 240 mc 
    Scopri di più
    • In Magazzino - Pronto per la spedizione
    • Ordina adesso per riceverlo lunedì 22 ottobre 2018
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Prezzo di listino: 984,00 €

    Special Price 919,00 €

  14. Stufa a pellet Piazzetta 9,6 kW P958T Multifuoco

    potenza 9,60 kW – rivestimento maiolica – 4 colori –

    • Potenza termica nominale 8,6 kW
    • Volume riscaldabile da 145-250 mc
    • Rivestimento in maiolica
    • Telecomando multifunzione
    • Multifuoco System 
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Mostra Dettagli

  15. Stufa a pellet Piazzetta 10,7 kW Line Multifuoco

    potenza 10,70 Kw – rivestimento maiolica – 6 colori –

    • Potenza termica nominale 9,2 kW
    • Volume riscaldabile da 155-265 mc
    • Rivestimento in maiolica
    • Telecomando multifunzione
    • Multifuoco System 
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Mostra Dettagli

  16. Stufa a pellet 13 kW Punto Fuoco Sara

    potenza bruciata 12,9 kW – 300 mc riscaldabili – resa termica max 85% - 3 Stelle -

    • Alimentazione 230V 
    • Potenza min 3,50 kW -max  11 kW
    • Potenza bruciata min 4 kW – max 12,9 kW
    • Resa termica max 85%
    • Classif. Ambient. 3 Stelle
    • Volume riscaldabile max 300 mc 
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso
    1.099,00 € IVA inclusa

    Mostra Dettagli

  17. Stufa a pellet 10,3 kW Qlima Rosada 103 M-Line

    potenza 10,3 kW – ambienti fino a 270 mc – 19 h max autonomia –

    • Alimentazione 230V 
    • Potenza min 4,25 kW
    • Potenza nominale 10,30 kW
    • Resa termica max 94,30%
    • Volume riscaldabile max 270 mc 
    Scopri di più
    • In Magazzino - Pronto per la spedizione
    • Ordina adesso per riceverlo lunedì 22 ottobre 2018
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso
    1.299,00 € IVA inclusa

  18. Stufa a pellet 9 kW Qlima Delfina 90 M-Line

    potenza 9 kW – ambienti fino a 240 mc – 22 h max autonomia –

    • Alimentazione 230V 
    • Potenza min 2,65 kW
    • Potenza nominale 9 kW
    • Resa termica max 92,70%
    • Volume riscaldabile max 240 mc 
    Scopri di più
    • Ordina adesso per riceverlo mercoledì 31 ottobre 2018
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Prezzo di listino: 1.170,00 €

    Special Price 1.149,00 €

  19. Stufa a pellet Piazzetta 9,6 kW P958 D Multifuoco canalizzabile

    potenza 9,6 kW – rivestimento in maiolica – resa termica 89,3% -

    • Potenza termica nominale 9,6 kW
    • Volume riscaldabile da 145-250 mc
    • Rivestimento in maiolica
    • Telecomando multifunzione
    • Multifuoco System 3 livelli velocità
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Mostra Dettagli

  20. Stufa a pellet Piazzetta 12,3 kW P963 C Multifuoco canalizzabile

    potenza 12,3 kW – Dual Power system – resa termica 89,3% -

    • Potenza termica nominale 12,3 kW
    • Volume riscaldabile da 185-315 mc
    • Rivestimento in maiolica
    • Dual Power System
    • Multifuoco System 4 livelli velocità 
    Scopri di più
    • Scegli Colore per calcolare i tempi di spedizione
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso

    Mostra Dettagli

Imposta ordine ascendente

1-20 di 32

Pagina:
  1. 1
  2. 2

 GUIDA DEFINITIVA SULLE STUFE A PELLET 

Scritto da Lara L. aggiornato al 03/10/2018


 Indice:

1. Riscaldamento: perché scegliere una STUFA A PELLET

2. Componenti

3. Funzionamento

4. Consumo

5. Accensione

6. Pulizia e manutenzione

7. Scegliere la migliore stufa a pellet più adatta alle tue esigenze

8. Stufe a pellet disponibili a catalogo


1.     Perché scegliere una stufa a pellet ?  

In tema di riscaldamento domestico molte famiglie italiane scelgono ancora il classico caminetto aperto, ma negli ultimi anni sempre più persone stanno spostando la loro attenzione ed interesse verso la praticissima stufa a pellet. Essa utilizza un combustibile ecologico, il pellet per l'appunto, che si ottiene dall’assemblaggio di trucioli e segatura, ottenuto senza additivi, coloranti e materiali estranei.

 Si tratta di un sistema di riscaldamento dalle numerose e tangibili qualità. Non solo consente di risparmiare sulla bolletta di casa rispetto ai sistemi tradizionali, ma è anche un ottimo amico dell’ambiente sia grazie all’elevata efficienza energetica, sia per la sua capacità di ridurre le emissioni di CO2. Acquistare una stufa a pellet presenta l’indiscutibile vantaggio di non sporcare molto, questo perché il pellet misura pochi centimetri, non produce molta cenere, è facile da usare ed è facilmente accatastabile. Le stufe a pellet potrebbero quindi essere la soluzione migliore per affrontare l’inverno, anche quello più freddo e rigido

 2.     Componenti della stufa a pellet:   

Stufe a pellet

  • Porta: in acciaio o ghisa con vetro ceramico resistente alle alte temperature.
  • Rivestimento esterno: in acciaio o maiolica, in diversi colori e finiture.
  • Griglia: uscita aria calda per convezione o ventilazione.
  • Serbatoio pellet: contenitore del pellet e sistema di caricamento
  • Braciere: cavità dove avviene la combustione.
  • Cassetto ceneri
  • Aria di combustione: tubo per aspirazione dell’aria. Convoglia l’aria nel bruciatore.
  • Ventilatore di canalizzazione
  • Ventilatore espulsione fumi
  • Tubo uscita fumi: per espulsione dei fumi di combustione.

 

3.    Funzionamento

La struttura di una caldaia a pellet ricorda quella di una stufa tradizionale: il serbatoio viene solitamente caricato dall’alto e può contenere da 10 a 60 chili di biocombustibile; la coclea, una vite che si trova all’interno, ha il compito di trasportare il pellet fino alla camera di combustione. La fiamma viene accesa tramite resistenza elettrica, mentre una ventola elimina i fumi attraverso la canna fumaria.

Oggi giorno però sentiamo sempre più spesso parlare di stufe a pellet senza canna fumaria, ma cosa significa questo?

          - Stufe a pellet senza canna fumaria:

 Come pocanzi accennato, è possibile installare una caldaia a pellet anche senza la canna fumaria, ma è necessario subito chiarire che definire una stufa senza canna fumaria è fondamentalmente errato: ciò potrebbe portare a pensare tale tipologia di stufa non produca fumi e non necessiti quindi di canna fumaria. Come tutti i dispositivi che bruciano combustibile, anche nelle stufe a pellet il fumo viene prodotto e deve essere in qualche modo evacuato. Vogliamo quindi ribadire, nel termine in sé, NON ESISTONO STUFE A PELLET SENZA TUBI DI SCARICO

Fatta questa doverosa precisazione, Quindi, anche una stufa senza canna fumaria utilizza un tubo di scarico, infatti i fumi prodotti durante la combustione, che seppur ecologici raggiungono una temperatura variabile dai 100 ai 300 gradi centigradi, necessitano di essere evacuati. Di conseguenza all’interno della stufa è presente un motore con una ventola elettrica  che espelle i fumi (si parla infatti di tiraggio forzato) attraverso un piccolo tubo dal diametro di circa 8/10 cm che può essere installato forando il muro e collegandolo ad un tubo esterno che arriva fino al tetto nel rispetto dell normativa UNI 10683: la quale sancisce il divieto di installare canne fumarie o condotti a parete, con l'obbligo di scarico fumi a tetto: ciò significa che anche nell'installazione di una stufa senza canna fumaria, ovvero con un tubo di 8 cm con fungo terminale, è necessario richiedere l'intervento di tecnici fumisti esperti e abilitati in grado di installare la vostra tipologia di stufa senza canna fumaria in piena sicurezza, nel rispetto delle normative vigenti e in grado di rilasciarvi la certificazione dell'impianto che, ricordate, è obbligatorio rilasciare.

La stufa a pellet senza canna fumaria ci consente di avere una certa libertà nella sua collocazione all’interno dell’abitazione poiché può essere posizionata liberamente nella zona che intendi riscaldare o, comunque, più congeniale all’arredamento.

 4.     Quanto consuma?

 Il consumo della stufa varia a seconda del volume della stanza che si vuole riscaldare. Questo dato è uno dei fattori più importanti per l’acquisto di un bruciatore a pellet. Solitamente le stufe ideate per ambienti domestici hanno una capacità di riscaldamento compresa tra i 6 e gli 11 Kw. Nel caso in cui volessimo riscaldare una casa su più piani si consigliano stufe a pellet canalizzate, in questo modo sarà possibile indirizzare l’aria calda in differenti aree della tua casa, in questo modo anche la tua camera da letto risulterà più calda e confortevole.

 In tema di consumi un altro aspetto importante è l’autonomia, questa varia dalle 15 alle 45 ore in base alle dimensioni del serbatoio.

 Uno dei pregi di avere un camino a pellet è quello di poter riempire il serbatoio alla mattina e poi dimenticarsene per tutto il resto della giornata. Supponendo l’impiego di una stufa di potenza medio-bassa, con un funzionamento ad un regime medio, la stufa dovrebbe avere un’autonomia di 12-13 ore, che sale all’aumentare della potenza.

Rispetto però ad una stufa a legna, in caso di mancanza di corrente elettrica, la stufa a pellet risulta inutilizzabile.

          - Potenza e metratura consigliata

Kwh

Metri quadrati

5 Kwh

35 mq

6 Kwh

40 mq

7 Kwh

50 mq

8 Kwh

60 mq

10 Kwh

85 mq

12 Kwh

105 mq

5.     Accensione

 Il meccanismo di accensione può essere manuale, semiautomatico o automatico. Nel primo caso è necessario l’utilizzo di un fiammifero per l’accensione della caldaia pellet; nel secondo caso è prevista la presenza di un pulsante sulla stufa o di un telecomando, mentre nel terzo l’avvio avviene tramite termostato.

6.     Pulizia e manutenzione

 La stufa a pellets necessita di una manutenzione periodica. In generale i tempi di pulizia sono i seguenti:

-       La vaschetta della cenere va pulita all’occorrenza (quando si riempie).

      Il condotto ogni anno, a fine stagione.

-       La pulizia del braciere quotidianamente.

      Le guarnizioni delle porta e del cassetto della cenere vanno controllate costantemente.

      I condotti di scarico dei gas e la canna fumaria devono essere puliti annualmente.

7.     Come scegliere la migliore stufa a pellet adatta alle tue esigenze

A di là del fattore prettamente estetico la scelta di una stufa a pellet deve tenere conto di vari parametri. Il primo elemento da valutare prima di procedere all’acquisto è lo spazio da riscaldare: occorre valutare che le caratteristiche della stanza e della canna fumaria siano idonee all'installazione.Per scegliere la stufa giusta occorre controllare la potenza nominale dichiarata, per una stanza di circa 30 mq indicativamente i prodotti sono quelli con potenza tra 8 e 10 kW, soprattutto se vi è la possibilità di far defluire il calore verso altri locali. La cosa più importante da considerare sono i metri cubi che si ha bisogno di riscaldare. Nei dati tecnici di ogni modello è sempre evidenziata la potenza, con i relativi metri cubi riscaldabili. Per esempio con una stufa da 12 kW è possibile riscaldare il volume di circa 300 metri cubi.

 Le stufe a pellet si dividono in diverse categorie e per riscaldare in modo omogeneo una casa di più di 100 mq è necessario un prodotto canalizzato. Tramite apposite tubature che attraversano le varie stanze potrete trasportare il calore anche nelle zone più lontane fisicamente dalla stufa stessa.

A questo punto è necessario assicurarsi di poter realizzare una canna fumaria, se questa non è già presente. Saranno poi necessari una presa d’aria e una presa elettrica a cui collegare la nostra stufa. Bisogna poi valutare se si vuole riscaldare uno o più ambienti e in quest’ultimo caso è necessario scegliere delle termostufe a pellet canalizzate o canalizzabili. Le stufe canalizzate sono già predisposte a scaldare gli ambienti adiacenti; mentre quelle canalizzabili possono riscaldare locali contigui se integrate con kit di canalizzazione che può essere acquistato separatamente. Il calore prodotto dalla combustione del pellet viene convogliato nelle altre stanze grazie ad un sistema di canalizzazione realizzato con semplici strutture. L’aria calda arriva nelle altre stanze tramite delle bocchette già predisposte.

   

Stufe a pellet

Se vuoi riscaldare anche l’acqua destinata ai radiatori dovrai optare per una termostufa a pellet. Si tratta di una stufa a pellet per termosifoni che può operare insieme ad altri sistemi di riscaldamento quali pannelli solari termici o caldaie.

Stufe a pellet

Per comodità si consiglia sempre la scelta di prodotti dotati di termostato integrato o comunque collegato alla parete di casa che permette di regolare la temperatura più adatta al periodo invernale che si sta affrontando.

         Pro e Contro delle stufe e pellet:

VANTAGGI

SVANTAGGI

Non sporca

Leggermente rumorose

Leggera

Collegata alla corrente elettrica

Accensione programmata

Costo del pellet

Maggior autonomia

 

Manutenzione facile

 

Ecologica

 

Pratica

 

8.     Le stufe a pellet disponibili a catalogo:

 Stufa a pellet idro: negli ultimi anni sta ottenendo un successo sempre maggiore perché in grado di risolvere le diverse esigenze di energia domestica. Questa riesce, infatti, a produrre calore, senza disperderlo nell’ambiente, e acqua calda in modo economico proprio perché alimentata con il pellet. Sono estremamente flessibili e adattabili agli impianti domestici preesistenti, ad esempio i termosifoni. Si tratta, infatti,di stufe all’interno delle quali circola sia l’aria, ma anche acqua e una volta che l’acqua è stata scaldata viene immessa nel circuito dei termosifoni.

Il principio di funzionamento della stufa a pellet idro è quello della non-dispersione del calore. E’ infatti progettata per trasferire la maggior parte di calore proprio all’acqua (oltre 80% della energia termica disponibile). Nelle stufe idro, a differenza delle stufe ventilate, all’interno dello scambiatore di calore circola acqua e l’aria. Quest’acqua riscaldata mediante i fumi di combustione del pellet, viene immessa, ad esempio, nel circuito di termosifoni. La stufa idro può lavorare in sinergia con una caldaia a gas o con dei pannelli solari che producono acqua calda sanitaria quando la stufa è spenta o quando non abbia ancora raggiunto una sufficiente temperatura di esercizio. Questi impianti “ancellari” si spengono una volta che la stufa idro sia stata accesa o abbia raggiunto la sua efficienza. Se non esiste un impianto di termosifoni si può realizzare una canalizzazione che permette, attraverso una ventilazione forzata, di diffondere il calore nei vari locali della casa.

Stufa a pellet slim: Le stufe a pellet slim sono l’ideale per piccoli ambienti o da installare in spazi stretti, garantendo massima efficienza e comfort senza trascurare lo stile.

Che sia dettata da necessità, praticità, comfort o propensione personale, la tendenza è quella di scegliere abitazioni piccole, di conseguenza sempre più persone propendono per l’acquisto di stufe a pellet slim in modo da poter sfruttare gli spazi ristretti come corridoi o stanze di piccole dimensioni a disposizione. Cambia il rendimento di una stufa a pellet slim rispetto a quello di una stufa a pellet standard? No, il rendimento è esattamente lo stesso poiché esso dipende prettamente dalla scelta del combustibile e del pellet utilizzato.

Inserti per caminetti a pellet:  l’inserto a pellet è un focolare monoblocco progettato per essere inserito in vecchi caminetti, per la realizzazione di nuovi con la possibilità di programmare l’accensione e lo spegnimento per una maggiore autonomia.

Basta installare l’inserto a pellet nel vano del camino preesistente e collegarli alla canna fumaria. Tramite la combustione del pellet, gli inserti producono aria calda per riscaldare l’ambiente domestico.

Domande

Mauro - 2 settimane fa

Ciao, quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle stufe a pellet tradizionali e quelle idro?

Lara

Ciao Mauro,

Nella stufa a pellet ad aria i vantaggi sono i seguenti:
- riscaldamento veloce dell'abitazione e diffuso in tutti i locali
- bassi consumi nel riscaldamento
Gli svantaggi:
- funzione di solo riscaldamento dei locali
- non genera l'acqua calda sanitaria

Mentre nelle stufe idro i vantaggi e gli svantaggi sono rispettivamente i seguenti:
- riscaldamento per irraggiamento e senza canalizzazione dell'aria calda
- possibilità di generare acqua calda sanitaria e di integrazione con altri sistemi di
riscaldamento, come i termosifoni o il solare termico

SVANTAGGI:
- riscaldamento più lento dell'abitazione
- consumo maggiore di combustibile

Buona giornata!

Dario - 2 settimane fa

Buongiorno, cosa devo controllare nell'etichetta prima di acquistare una stufa ad aria o ad acqua?

Lara

Ciao Dario, considerando i requisiti fondamentali che l'abitazione deve avere, ecco cosa è necessario controllare nell'etichetta matricola prima di acquistare una stufa a pellet ad aria o ad acqua:

- il rendimento termico non deve essere inferiore all'82-92%;
- il marchio CE o l'indicazione EN 14785:2006, la norma europea di riferimento per
le stufe a pellet;
- la ditta costruttrice della stufa a pellet;
- la quantità di emissioni di CO2 che deve comprendere valori tra lo 0,04% e lo
0,06%;

Buona giornata!

Asia - 4 settimane fa

Ciao, avete stufe a pellet ventilate?

Lara

Ciao Asia, sì, abbiamo stufe a pellet che possiedono un sistema di ventilazione. Tra questi prodotti le consiglio di dare un'occhiata alla stufa a pellet Superior Sabrina, la Superior Monia, la Lia e la Cleo.

Per ulteriori dubbi le lascio il link diretto della pagina dedicata alle stufe con sistema di ventilazione forzata:
- https://www.lineonline.it/stufe-a-pellet/ventilate.html

Buona giornata!

Gabriele - 4 settimane fa

Ciao, che capacità e autonomia può avere una stufa a pellet?

Lara

Ciao Gabriele, un modello di fascia bassa (4,5 kW) può disporre di un serbatoio poco capiente, al di sotto dei 15 kg, anche se questo dato è variabile anche in base al prezzo dell'apparecchio. Una stufa a pellet di fascia alta può invece essere dotata di un contenitore in grado di stipare fino a 60 kg di legno. A questo aspetto è certamente legato un altro fattore decisivo per la scelta di un prodotto di questo tipo: l'autonomia. Quest'ultima è da valutare attentamente perché può avere un certo impatto dal punto di vista pratico. Salvo essere muniti di una speciale attrezzatura per il riempimento automatico della caldaia, la stufa deve infatti essere riempita manualmente e doverlo fare molto spesso può essere problematico. Dunque è abbastanza chiara la ragione per cui occorre tenere presente il dato relativo all'autonomia: essa influenza in modo diretto la praticità d'uso della stufa. È quindi necessario valutare questo aspetto insieme a quello che riguarda la portata della stufa per scegliere il modello migliore in base al tipo di appartamento che si desidera riscaldare e alle proprie esigenze in termini di tempistica del funzionamento.

Buona giornata!

Simon - 4 settimane fa

Ciao, quali funzioni e sistemi di sicurezza può garantire una stufa a pellet?

Lara

Ciao Simon, Una funzione molto frequente è sicuramente quella che permette di programmare la stufa a pellet. Grazie a un timer interno è infatti possibile impostare orari di accensione e spegnimento, in modo tale da mantenere la temperatura sempre perfetta in base alle proprie abitudini.Talvolta è anche possibile programmare l'apparecchio per il funzionamento in alcune ore ogni giorno della settimana. Questo tipo di stufe dispongono solitamente anche di termostato integrato per controllare e impostare la temperatura desiderata. Si tratta di un elemento indispensabile per riscaldare una o più stanze senza dover aggiungere legna “a occhio” fino a quando si raggiungere il clima ideale. Vi sono inoltre modelli dotati di telecomando per il controllo a distanza. Molto importanti sono le funzioni inerenti alla sicurezza, che consentono di utilizzare la stufa in tutta tranquillità anche nelle ore notturne e quando non si è in casa. La funzione anti-surriscaldamento evita che il prodotto superi una certa temperatura che potrebbe metterne a rischio la sicurezza. Il nostro consiglio è di valutare attentamente le funzioni di cui dispone una stufa a pellet, ma specialmente quelle che rendono il prodotto davvero sicuro e affidabile. D'altro canto stiamo parlando di un apparecchio che utilizza del combustibile e che perciò raggiunge temperature interne molto elevate. Molto rilevanti sono anche le diverse modalità selezionabili. In termini di consumi energetici è particolarmente importante la modalità Eco, che permette di risparmiare energia elettrica senza rinunciare a un emissione di calore adeguata all'ambiente domestico.

Buona giornata!

Florinda - 4 settimane fa

Salve
vorrei sapere come posso pulire il vetro della stufa a pellet
Grazie

Meri

Ciao Florinda
Noi abbiamo il l Detergente per vetri Ribimex Ceneglass da 0,50 lt che è un prodotto specifico per la pulizia di vetri di caminetti e stufe; efficace e determinato anche in presenza di sporco ostinato, sgrassa completamente qualunque residuo del fumo e carbone, senza deteriorare superfici come piastrelle, metalli, vernici.
In più abbiamo anche la spugna Ribimex Ceneclean realizzata in microfibra e acciaio è molto efficace per rimuovere lo sporco della fuliggine dal vetro, senza graffiare.
Le puoi trovare qui: www.lineonline.it/ribimex/accessori.html

Patrizia - 4 settimane fa

Ciao, è possibile procedere all'installazione di una stufa a pellet se si è sprovvisti di canna fumaria?

Lara

Ciao Patrizia, è possibile installare una caldaia a pellet anche senza la canna fumaria, ma è necessario subito chiarire che definire una stufa senza canna fumaria è fondamentalmente errato: ciò potrebbe portare a pensare tale tipologia di stufa non produca fumi e non necessiti quindi di canna fumaria. Come tutti i dispositivi che bruciano combustibile, anche nelle stufe a pellet il fumo viene prodotto e deve essere in qualche modo evacuato.
Anche una stufa senza canna fumaria utilizza un tubo di scarico e i fumi prodotti durante la combustione, necessitano di essere evacuati. Di conseguenza all’interno della stufa è presente un motore con una ventola elettrica che espelle i fumi (si parla infatti di tiraggio forzato) attraverso un piccolo tubo dal diametro di circa 8/10 cm che può essere installato forando il muro e collegandolo ad un tubo esterno che arriva fino al tetto nel rispetto dell normativa UNI 10683: la quale sancisce il divieto di installare canne fumarie o condotti a parete, con l'obbligo di scarico fumi a tetto: ciò significa che anche nell'installazione di una stufa senza canna fumaria è necessario richiedere l'intervento di tecnici fumisti esperti e abilitati in grado di installare la vostra tipologia di stufa senza canna fumaria in piena sicurezza, nel rispetto delle normative vigenti e in grado di rilasciarvi la certificazione dell'impianto che, ricordate, è obbligatorio rilasciare.

La stufa a pellet senza canna fumaria ci consente di avere una certa libertà nella sua collocazione all’interno dell’abitazione poiché può essere posizionata liberamente nella zona che intendi riscaldare o, comunque, più congeniale all’arredamento.

Buona giornata!

Marta - 3 mesi fa

Buonasera, prima di procedere all'acquisto vorrei avere delucidazioni sulle differenze tra stufe a pellet e stufe a pellet idro/termostufe.

Andrea

Ciao Marta, la differenza principale consiste nel collegamento al sistema termoidraulico domestico.
Le stufe a pellet "standard" non sono collegate all'impianto termoidraulico e sono in grado di funzionare per irraggiamento e convezione.
Le termostufe a pellet, invece, sono collegate all'impianto idraulico domestico e riscaldano i vari locali della casa attraverso elementi già presenti come i termosifoni, oltre a produrre acqua calda. La termostufa a pellet è in grado di integrare tutte le funzioni della stufa a pellet "standard".
Buona giornata

Caterina - 3 mesi fa

Come faccio a capire di quale stufa ho bisogno per riscaldare bene la casa?

Andrea

Ciao Caterina, consideri che il consumo calorico di un'abitazione si basa sulla quantità di metri cubi da riscaldare, generalmente 35-40 calorie per metro cubo.

Ad esempio:
1 Kilowatt = 1000 Watt
1 Kwatt termico = 860 calorie
1 Kilocaloria = 1000 calorie

Abitazione di 100 m2 con altezza soffitti di 3 m avremo (100 m² x 3 mt. h.) = m³ 300; la potenza da installare sarà : m³ 300 x Kcal. 35 = Kcal. 10500; il valore espresso in Kw termici è : 10500 diviso per 860 = Kw. 12,2 circa per cui si necessita di una stufa di circa 14 Kwatt di potenza.
Buona giornata

Manuela - 3 mesi fa

Ho una casa su due piani, posso riscaldarla con una stufa a pellet?

Andrea

Ciao Manuela, Se si possiede un'abitazione su due piani o un appartamento di grandi dimensioni, la stufa a pellet ideale è quella nella versione canalizzabile.
Questa tipologia di stufa accumula il calore e lo trasforma in aria calda che viene diffusa in tutti i locali, tramite un sistema di tubi installati in tutta la casa. In questo caso, la stufa a pellet canalizzata deve essere installata nel piano inferiore, per permettere al calore di salire tramite i tubi di collegamento.
Lo svantaggio della stufa a pellet canalizzata è il costo, il quale si aggira intorno ai 3.800-5.000 euro, considerando che in questo prezzo non è compresa l'installazione.
Buona giornata

Jacopo - 3 mesi fa

Ho acquistato una stufa a pellet Qlima. Una volta acquistata la stufa a pellet chi si occupa della prima accensione?

Andrea - 2 mesi fa

Ciao Jacopo,
per quanto riguarda la prima accensione della stufa a pellet le consiglio di contattare direttamente il centro assistenza della Qlima.
L'azienda Qlima raccomanda di fare eseguire queste operazioni da personale altamente qualificato attraverso il servizio Scacciapensieri, per rendere ancora più sicuro e semplice l'uso delle stufe a pellet.
Buona giornata


Fai la tua Domanda

Il tuo indirizzo Email non verrà pubblicato.

* Campi Richiesti