Tempi di consegna ordini e info - LEGGI LE FAQ

Spedizione e reso gratuiti
Aiuto e contatti

Scarpe antinfortunistiche ortopediche

Le scarpe antinfortunistiche ortopediche principalmente sono calzature progettate e realizzate con particolari accogimenti che consentono di accogliere presidi ortopedici per alleviare i dolori posturali che purtroppo condizionano la giornata lavorativa di molti lavoratori, come solette particolari, plantari ortopedici, talloniere ecc.
Sono calzature certificate DGUV 112-191, un regolamento molto specifico in vigore in Germania certificato nuovamente in Italia presso il TUV (organo internazionale di certificazione dei materiali tessili, scarpe, ecc) adottato da alcune aziende produttrici per linee di calzature in cui è possibile utilizzare solette specifiche che mantengano inalterati i requisiti della norma EN ISO 20345:2011.

Leggi di più... >

Chiudi Documento ▲

1-20 di 237

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

1-20 di 237

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Scritto il 20/09/2020 da Erika C.

Scarpe antinfortunistiche ortopediche: il sogno di molti 

Anche chi ha problemi di postura e di conseguenza ai piedi, ha necessità di lavorare come tutti per condurre una vita dignitosa. Ma come comportarsi quando i dolori diventano quasi insopportabili e non ci si può permettere di assentarsi? La risposta è semplice…Scegli le scarpe antinfortunistiche ortopediche! E’ vero che non esistono scarpe testate e certificate come propriamente ortopediche, ma uno dei principi cardine su cui si fonda lo studio e la progettazione di queste scarpe è prima di tutto la comodità. Può sembrare scontato e banale, ma ti sei mai chiesto cosa rende una scarpa assolutamente confortevole e morbida?Le scarpe da lavoro che possono essere definite ortopediche sono in grado di garantire una buona circolazione sanguigna e per permettere ciò, la calzata deve essere di un’ampiezza tale da poterci inserire solette spesse, come quelle in gel ad esempio, in grado di ammortizzare i movimenti o il peso corporeo. I migliori marchi presenti sul nostro sito, come nel caso di Cofra, si sono preoccupati di collaborare con officine ortopediche che hanno testato attraverso scanner specifici la condizione del piede prima e dopo l’utilizzo scarpe da lavoro con all’interno solette ortopediche e (nel rispetto della normativa EN ISO 20345:2011), i risultati sono stati soprendenti.

Domande

Luca - 6 mesi fa

Buonasera premetto che ho problemi hai piedi sono soggetto a fascisti plantari e tallonite ma era tre anni che stavo bene. Da due settimane ho cambiato lavoro e ho dovuto mettere le scarpe antinfortunistiche ma mi hanno fatto venire male al ginocchio la schiene e i piedi potete consigliarmi voi gentilmente io porto plantare ho collo del piede alto e pianta larga grazie non ne posso più dal male

Erika

Ciao Luca,
in realtà sei nella sezione giusta, perché le scarpe antinfortunistiche ortopediche, riconoscibili dalla sigla DGUV, sono state create appositamente per accogliere plantari specifici senza problemi, come nel tuo caso!
Per la questione della pianta invece, ti consiglio senza dubbio la calzata 12 Mondopoint che è appunto al di sopra della 11, considerata già ampia!

Domenico - 7 mesi fa

Ciao io ho seri problemi di schiena che scarpe antinfortunistiche mi consigliate grazie

Erika

Ciao Domenico,
sei proprio nella sezione giusta! Infatti, nella tua condizione, le scarpe antinfortunistiche più adatte sono quelle ortopediche, riconoscibili come avrai già visto, dalla sigla DGUV! Queste calzature sono predisposte ad accogliere plantari esterni, ortopedici e non, che chiaramente vanno a conferire maggiore morbidezza alla scarpa, aumentandone anche il livello di ammortizzazione.
Nella maggior parte dei casi infatti, il problema del mal di schiena è legato al brusco impatto della distribuzione del peso corporeo sul suolo stesso!

In alternativa, se tra questi modelli non hai trovato quello adatto alle tue esigenze anche in termini di estetica, ti consiglio senza dubbio di dare un'occhiata alle scarpe antinfortunistiche U Power, che sfruttano le medesime tecnologie e offrono un livello di ammortizzazione tale da restituire fino al 55% di energia ad ogni passo compiuto dall'operatore:

https://www.lineonline.it/scarpe-u-power.html

Stefania - 8 mesi fa

Buonasera, mio figlio di 23 ha problemi posturali e consuma la scarpa dx prevalentemente verso l'esterno. Ha dolori ai piedi, ma prevalentemente al dx. Ha fatto i plantari su misura da un medico, ma il dolore persiste, anche se in maniera minore. Quali scarpe sono consigliate? Grazie

Erika

Ciao Stefania,
sei proprio nel posto giusto dal momento che disponendo già di plantari su misura, non dovrai fare altro che inserirli nelle scarpe antinfortunistiche ortopediche, riconoscibili tramite la sigla DGUV. Non avrai assolutamente problemi perché si tratta di scarpe predisposte per inserire al loro interno solette particolari e quindi non rischierai di intaccare la forma naturale della calzatura stessa; a questo proposito, il marchio Cofra è molto molto valido!

Lo - 8 mesi fa

Salve, utilizzando le scarpe attuali mi provocano un dolore nella parte posteriore del piede, più sopra del tallone. Che scarpe fanno. Caso mio?

Erika

Ciao Loris,
questo problema viene solitamente riscontrato quando la taglia della scarpa non è del tutto corretta, oppure quando i materiali sono troppo rigidi per il lavoro che si svolge! Nel tuo caso, se la tua professione lo permette, opterei per una scarpa da lavoro bassa. di modo che questa vada a intaccare il meno possibile l'area soggetta a problematiche.
Il mio consiglio inoltre è quello di provare le scarpe antinfortunistiche U Power, solitamente recensite in maniera eccellente dai nostri clienti e pensate nei minimi dettagli anche per alleviare dolori alle articolazioni:

https://www.lineonline.it/scarpe-u-power.html

Ti ricordo inoltre che in caso di taglia errata, con noi non avrai problemi perché il reso per abbigliamento e calzature è del tutto gratuito!

Carmelo - un anno fa

Buonasera, avendo un problema ad un tallone (inspessimento del tallone che infiamma il tendine d'Achille), quali modelli mi consigliereste con la parte posteriore non troppo rigida? Grazie.

Erika

Ciao Carmelo,
purtroppo, per una questione di sicurezza, difficilmente le scarpe antinfortunistiche sono morbide nella parte posteriore, però ti propongo comunque due soluzioni: le scarpe da lavoro U Power, che restituendo il 55% d'energia d'impatto del piede a ogni passo, sicuramente offrono vantaggi enormi se si hanno infiammazioni, oppure se il tuo lavoro lo permette, proverei ad optare direttamente per una scarpa aperta dietro, di modo che non comprima il tallone. Un esempio potrebbe essere questo modello: https://www.lineonline.it/zoccoli-sanitari-cofra-markus-sb.html

Tiziana - un anno fa

Sono stata operata nove mesi fa all’alluce e ai metatarsi del piede sx.
Non ho risolto il problema del male alla pianta del piede soprattutto quando indosso le scarpe antinfortunistiche .
Avete scarpe che possono fare al caso mio?
Grazie

Erika

Ciao Tiziana,
puoi provare le scarpe antinfortunistiche ortopediche U-Power. Questo marchio ha infatti collaborato con diversi esperti al fine di creare la tecnologia Infinergy, che ha un’ottima memoria elastica con coefficiente di rimbalzo superiore del 55% rispetto ad altri modelli...Questo assicura un ritorno dell'energia da impatto del piede durante la camminata o in generale mentre si è in piedi!

Virginia - un anno fa

Buonasera necessito di un paio di scarpe conode per lavorare in ospedale come infermiera. Ma devono essere davvero comode. Quale mi consigliate.
Grazie.

Erika

Ciao Virginia,
ti consiglio un paio di scarpe antinfortunistiche basse, prive di lamina e con puntale in composito, che è ugualmente sicuro e super resistente!


Fai la tua Domanda

Il tuo indirizzo Email non verrà pubblicato.

* Campi Richiesti