Tempi di consegna ordini e info - LEGGI LE FAQ

Spedizione e reso gratuiti
Aiuto e contatti

Inserto camino a pellet

L'inserto camino a pellet ha segnato una vera e propria rivoluzione nel modo di riscaldare la propria abitazione! Piccolo, versatile, potente l'inserto può essere utilizzato come un vero e proprio camino, inserito nel vano di quello già esistente ovvero inserito in una struttura realizzata ex-novo dove e come più vi piace.
Se il vs. camino a legna tradizionale non vi scalda e consuma solo tanta legna, potete sostituirlo con l'inserto a pellet: controllando le misure del vano già esistente potete inserirlo all'interno e raccordare la canna fumaria; lo spazio a disposizione deve tenerconto dei raccordi, dell'apertura laterale dello sportello e dello slittamento anteriore del cassetto per il rifornimento del pellet.
Nel caso si scelga l'inserto a pellet come strumento di riscaldamento ex-novo, è possibile costruire una struttura all'inerno del quale inserire l'inserto e renderlo un componente basilare dell'arredamento domestico.
Acquistare un inserto a pellet permette di riscaldare la casa con una spesa contenuta e con una scelta green!

Leggi di più... >

Chiudi Documento ▲

3 Prodotti/o

  1. Inserto camino a pellet 7,5 kW Punto Fuoco Prezzemolo Nero - Ricondizionato 1

    potenza bruciata 7,5 kW – 70 / 160 mc riscaldabili - serbatoio pellet estraibile - 4 stelle

    • Alimentazione 230 V 
    • Potenza min 3,0 kW - max 6,5 kW
    • Potenza bruciata 3,5 kW min – 7,5 kW max
    • Resa termica Pmax 88,5% - Pmin 90,5%
    • Volume riscaldabile max 160 mc 
    • Superficie riscaldabile max 60 mq 
    • Spedizione GRATUITA
    • Ordina adesso per riceverlo lunedì 10 agosto 2020

    • Spedito su pallet

    Prezzo di listino: 1.099,00 €

    Special Price 949,00 €

  2. Inserto camino pellet canalizzato Punto Fuoco Alessio CNLZ 11 kW

    potenza bruciata 11 kW – 60 / 190 mc riscaldabili – serbatoio pellet estraibile 15 kg – Certificaz. Ambientale 4 Stelle - telecomando incluso

    • Alimentazione 230 V 
    • Canalizzazione aria Basic
    • Potenza bruciata 3.0 kW - max 11,0 kW
    • Potenza riscaldamento min 2,8 kW – max 9,5 kW
    • Resa termica max 88%
    • Classif. Ambientale 4 Stelle
    • Volume riscaldabile max 190 mc 

    • Ordina adesso per riceverlo giovedì 3 settembre 2020
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso
    • Spedito su pallet
    1.290,00 € IVA inclusa

  3. Inserto camino a pellet Eva Calor Nico 13kW a doppia canalizzazione

    potenza bruciata 13 kW – 200 / 300 mc riscaldabili – doppia canalizzazione - serbatoio pellet 18 kg – Certificaz. Ambientale 4 Stelle

    • Telecomando incluso
    • Doppia canalizzazione aria
    • Potenza bruciata 5,7 kW - max 13,0 kW
    • Potenza riscaldamento min 5,3 kW – max 11,5 kW
    • Resa termica max 89,5%
    • Classif. Ambientale 4 Stelle
    • Volume riscaldabile max 300 mc 
    • Ordina adesso per riceverlo giovedì 3 settembre 2020
    • Spedizione Gratuita con corriere espresso
    • Spedito su pallet
    2.119,00 € IVA inclusa

3 Prodotti/o

Scritto il 06/08/2020 da Erika C.

Inserto camino pellet: rinnova il tuo vecchio camino

Il camino è un oggetto di design che abbellisce l'ambiente circostante, rendendolo elegante e accogliente. Tuttavia, con i ritmi frenetici di oggi, non tutti hanno il tempo e la pazienza di reperire la legna, tagliarla adeguatamente e assicurarsi che questa sia sempre ben asciutta. Soprattutto l'ultimo passaggio in inverno è impresa ardua: l'umidità fa da padrona e una fiamma ardente dalla resa termica ottimale, spesso è quasi un miraggio. La soluzione a tutto questo? Gli inserti a pellet!

L'inserto in questione infatti, ha una struttura estremamente compatta, tanto da poter essere incastonato praticamente ovunque sia presente una canna fumaria ed è per questo che ha rappresentato una vera e propria rivoluzione nel suo settore. Ma qual è il motivo principale per cui è uno strumento così tanto amato?

Uno dei suoi infiniti vantaggi sta nel fatto che può rappresentare la soluzione definitiva per chi possiede già un caminetto e spesso per i motivi sopra elencati, non lo sfrutta affatto per il suo scopo, limitandosi ad ammirarlo per il suo design. Al contrario, con l'inserto a pellet, la situazione si ribalta: potrai faro montare nel vano già esistente del tuo caminetto ed ecco che con un solo strumento ne avrai praticamente ristrutturato un altro, ripristinando il suo obiettivo principale: riscaldare!

Il montaggio inoltre, se effettuato da esperti in materia, non è affatto impegnativo: basterà riadattarlo alle misure dello spazio in cui lo si vuole inserire per poi accordarlo alla canna fumaria.

In ogni caso, l'inserto a pellet può essere utilizzato anche come fonte di riscaldamento ex novo: è possibile cioè realizzare senza problemi una struttura apposita partendo da zero...Insomma, è davvero un congegno adatto a tutti! Ma ora, osserviamo con la lente d'ingrandimento un piccolo elenco dei suoi vantaggi, di modo che tu possa avere una visione d'impatto chiara e schematica.

I motivi per scegliere un inserto a pellet

Oltre a un chiaro e ormai quasi scontato risparmio energetico dato dal suo utilizzo, le ragioni per cui scegliere un inserto a pellet sono ancora molte:

  • Alta resa termica: trattandosi di un inserto con una camera di combustione perfettamente stagna, rispetto ai classici focolari aperti, otterrai un risparmio fino all'80% in termini di calore. Ovviamente, questo aspetto vale finché i materiali di costruzione siano rispettivamente di qualità.
  • Silenziosità: questa caratteristica è forse una delle più valutate dagli utenti, perché è normale che insieme al piacevole tepore della stufa, ci si voglia godere anche un po' di tranquillità senza rumori esagerati. Con l'inserto a pellet, non avrai questo tipo di problema perché oltre a un leggero e saltuario scoppiettio del combustibile stesso, non sentirai altri rumori. Se poi sei ancora più esigente sotto questo punto di vista, sappi che soprattutto nei modelli più recenti, è possibile ridurre al minimo la rumorosità, limitando o escludendo del tutto la ventilazione.
  • Semplicità nel montaggio: come abbiamo già detto nel paragrafo precedente, l'inserto a pellet può essere tranquillamente montato nel vano camino senza apportare modifiche strutturali della casa e in questo modo, i tempi si accorciano notevolmente.
  • Programmazione: l'inserto a pellet prevede la possibilità di poterlo programmare a distanza, il che ti permetterà di spegnerlo e accenderlo ogni volta che vuoi comodamente dal tuo divano. Per farlo, ti basterà un telecomando o addirittura una semplice App sullo smartphone e anche se sei fuori casa, non dovrai preoccuparti di aver ignorato, magari per dimenticanza, il suo spegnimento.
  • Praticità del pellet: uno dei tanti comfort offerti da questo generatore di calore è dato anche dal suo combustibile, ovvero il pellet. Gli inserti sono infatti provvisti di un serbatoio pellet a sè stante, oppure montano cassetti estraibili all'interno dei quali si inserisce il pellet. Grazie a queste opzioni, non rischierai il contatto quasi diretto con le fiamme, evitando al tempo stesso spiacevoli incidenti.
  • Rispetto dell'ambiente: ultima caratteristica, ma non per questo meno importante è proprio la classificazione ambientale. Scegliendo uno dei nostri inserti, puoi star certo di essere totalmente in linea con la legge. La valutazione accurata nell'assegnazione delle stelle, è un vanto per noi, che da sempre abbiamo scelto di collaborare con brand affidabili e attenti fin dalla fase di progettazione.

Domande

Nadia - 6 mesi fa

Salve vorrei acquistare un inserto camino a pellet angolare . Ho la canna fumaria .vorrei sapere per riscaldare una zona di circa 70metri quadri quanti kwatt servirebbero?

Erika

Ciao Nadia,
per riscaldare un ambiente di circa 70 mq, sono necessari all'incirca 8 kW di potenza effettiva!

Giacomoni Silvano - 9 mesi fa

Si puo’ Inserire in un camino piazzetta?

Erika - 6 mesi fa

Ciao Silvano,
il tutto dipende dalla grandezza del camino già esistente e quella dell'inserto a pellet. Dovrai controllare le misure del vano già esistente e verificare la compatibilità in termini di grandezza con l'inserto stesso. Se le condizioni sono favorevoli, puoi farlo incastonare da un installatore all'interno del camino, per poi far raccordare la canna fumaria. Inoltre, bisogna anche tener conto dei raccordi, dell'apertura laterale dello sportello e dello slittamento anteriore del cassetto per il rifornimento del pellet!


Fai la tua Domanda

Il tuo indirizzo Email non verrà pubblicato.

* Campi Richiesti