Guanti monouso | Guanti usa e getta

Quando si parla di protezione delle mani, i guanti monouso rappresentano l’alternativa perfetta per evitare contaminazioni o per non rischiare di entrare a contatto con sostanze pericolose. Al momento dell’acquisto ti consigliamo di valutare con estrema attenzione il modello che andrai a scegliere: nel nostro catalogo potrai scegliere tra guanti in nitrile, vinile, lattice e polietilene. Questi non rappresentano solo dispositivi medici di classe, ma possono anche essere utilizzati per semplici azioni quotidiane. I nostri prezzi vantaggiosi ti stanno aspettando!

Continua a leggere...

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.

Aggiornato il 17/10/21 da Erika C.

Guanti monouso: guida all’acquisto

I guanti usa e getta sono molto ricercati perché sono comodi, versatili e non implicano nessun tipo di manutenzione: zero lavaggi, asciugature e rammendi.

Un ulteriore vantaggio di questa tipologia di guanti è inoltre il livello di igiene; l’utilizzo monouso permette infatti un accumulo di germi limitato e questo fa sì che il loro impiego sia ben visto soprattutto in ambito medico-sanitario, ma anche nel settore della ristorazione.

Guanti monouso generici

 

Gli agenti plastificanti conferiscono inoltre malleabilità, modellabilità e morbidezza: non a caso, se ci si sbaglia di poco con la taglia, in molti casi si riuscirà comunque a indossarli almeno per un arco di tempo limitato.

 


Materiali

Il materiale utilizzato è la componente essenziale in base al quale orientare la propria scelta, in quanto determina in automatico il settore d’impiego in cui i guanti verranno utilizzati.

Più nello specifico, i guanti possono essere realizzati in:

  • lattice
  • nitrile          
  • polietilene
  • vinile

Guanti in lattice monouso | Guanti monouso biodegradabili

I guanti lattice monouso sono la soluzione perfetta per chi è alla ricerca di un prodotto biodegradabile che assicura un alto livello di sensibilità, elasticità e idrorepellenza.

Il lattice naturale garantisce una maggiore resistenza da perforazioni e strappi e il controllo dei microfori rende questa tipologia la più valida sul mercato dal punto di vista dell’impermeabilità.

 

Inoltre, data la moderata resistenza chimica, il loro impiego è molto comune da chi lavora nel settore estetico o in quello della preparazione di cosmetici e farmaci.

Guanti monouso nitrile | Guanti monouso per alimenti

I guanti nitrile monouso sono la scelta migliore se oltre all’ergonomia e alla sensibilità, si è alla ricerca di resistenza chimica e meccanica.

Queste caratteristiche potrebbero sorprendere dal momento che si tratta di una tipologia di guanti usa e getta, ma il merito di queste va al nitrile.

 

 Guanti nitrile monouso 

Questo materiale è adatto anche a chi manipola alimenti, a eccezione delle sostanze alcoliche, in quanto garantisce la massima protezione da sostanze chimiche e fluidi corporei.

Inoltre è l’alternativa migliore per chi è allergico al lattice e nonostante sia più costosa rispetto alla variante in vinile, è più resistente a trazione, perforazione e agli agenti chimici. 

Guanti polietilene monouso | Guanti monouso alimentari

I guanti monouso polietilene, anche conosciuti come guanti monouso trasparenti, sono ugualmente idonei al contatto con gli alimenti e infatti sono diffusi in particolar modo in ambienti come: supermercati, banconi alimentari e distributori di benzina.

Il livello di resistenza non è molto alto, ma il loro impiego è principalmente destinato al proteggersi dallo sporco, evitando di contaminare alimenti come frutta e verdura.

 

Guanti in polietilene

 

La sensazione di leggerezza è notevole e infatti una delle maggiori garanzie dei guanti monouso plastica è l’alto livello di sensibilità che li rende idonei anche ai mestieri più delicati.

Guanti monouso vinile

I guanti vinile monouso sono realizzati con materie prime sintetiche tra cui:

  • cloruro di polivinile (PVC)
  • ftalati (DINP)

Questo tipo di guanti ha una sensibilità e una resistenza minore rispetto a quelli realizzati in nitrile e anche la pressione delle dita potrebbe potenzialmente causarne la rottura.

 

guanti monouso vinile

 

Il vinile inoltre è un materiale privo di acceleratori e proteine naturali e questo diminuisce il rischio di allergia da contatto e di reazione di ipersensibilità di tipo IV.

 

Infine, considerando la possibilità di sceglierne lo spessore, si può affermare che con i guanti monouso in vinile è possibile decidere di quanta protezione godere. 


Tipologie più richieste 

Qui di seguito analizzeremo le tipologie di guanti più richieste in base alle ricerche di mercato degli ultimi periodi. Queste riguardano i guanti:

  • colorati
  • medicali
  • powder free

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Guanti monouso colorati

I guanti monouso colorati sono molto importanti nell’identificazione di ciascun reparto produttivo.

Sebbene si possa pensare che si tratti di un fattore puramente estetico, il color code è importante sia per questioni di sicurezza che di praticità.

Guanti monouso colorati

Oltre a identificare i reparti, i colori sono utili per distinguere i tipi di alimenti lavorati: in questo modo, si capirà rapidamente quali attrezzature sono destinate alla lavorazione di un alimento particolare, ma anche quali tra queste sono contaminate con allergeni o meno.

In caso di contaminazioni da pollo crudo o glutine, un semplice colore può quindi fare la differenza per la salute personale.

Il sistema di identificazione dei colori più diffuso nel settore della ristorazione viene così suddiviso:

  • guanti monouso rosa/rossi → carne rossa cruda
  • guanti monouso gialli → pollo
  • guanti monouso verdi → verdure
  • guanti monouso bianchi → pane e latticini
  • guanti monouso blu → pesce
  • guanti monouso viola →allergeni

In alternativa, sarebbe comunque opportuno associare il sistema del codice colore ai corrispettivi utensili da maneggiare: se guanti ed eventuali attrezzi sono accomunati dallo stesso colore, è più probabile che l’operatore si ricordi di sostituirli prima di contaminare altri alimenti e al tempo stesso, si ricorderà di sostituire anche l’attrezzatura precedente con una nuova.

Guanti monouso medicali

I guanti usa e getta medicali sono ormai diffusi in diversi settori: dal momento che vengono utilizzati per un arco di tempo limitato, non favoriscono la proliferazione di germi e batteri.

Questo tipo di dispositivo medico trova un impiego di materiali molto vasto e ognuno tra questi comporta i suoi vantaggi.

  • Guanti medicali in nitrile → per uso in ambulatorio e medicazioni. Riducono il rischio di dermatiti
  • Guanti medicali di gomma in lattice → uso da parte di dentisti e medici per le loro proprietà elastiche anche a basse temperature
  • Guanti medicali in polietilene → per uso ambulatoriale e ospedaliero. Proteggono mantenendo invariato il livello di sensibilità
  • Guanti medicali in vinile → utilizzo massivo in ambito ospedaliero per una questione di risparmio economico

  

guanti monouso medicali

 

Tuttavia, esiste una tipologia di guanti ancora più specifica in ambito sanitario…

Guanti monouso sterili | Guanti chirurgici

I guanti sterili monouso sono utilizzati soprattutto in ambito chirurgico;

in questi casi, la qualità dei guanti deve essere eccelsa perché si adopereranno con molta probabilità in situazioni delicate come nel caso di interventi chirurgici.

Di norma, i guanti monouso sterili sono facilmente riconoscibili poiché al contrario dei guanti comuni, la cui confezione può includere anche un numero di 100 pezzi, i primi sono confezionati in bustine singole: all’interno si troverà quindi un solo paio di guanti disposti per un’apertura e una vestizione in condizioni di completa sterilità.

Guanti monouso senza polvere | Guanti monouso senza talco

I guanti monouso senza polvere sono sempre più diffusi in ambito sanitario: riducono il rischio di dermatiti e aderendo perfettamente alle mani, migliorano il livello di sensibilità tattile.

La polvere è stata inizialmente impiegata come lubrificante per facilitare la calzata e per permettere un utilizzo di questa tipologia di guanti a tutti, sono stati condotti degli studi in modo da trovare una componente naturale priva di glutine: l’amido di mais.

Tuttavia, oggi l’impiego di talco è sempre più raro e viene sostituito ad esempio dai guanti in lattice senza polvere (o in alternativa in vinile senza polvere), la cui calzata viene comunque agevolata da altri tipi di lavorazione come la clorinatura.


 Guanti monouso prezzo 

I guanti monouso partono da un prezzo di soli 10,50 € e con questa cifra è possibile acquistare anche una confezione da 100 pezzi.

Il costo finale dei guanti usa e getta è infatti uno dei dettagli più attrattivi per gli utenti: nella maggior parte dei casi, un unico acquisto ne permetterà un utilizzo anche di molti mesi.

Guanti monouso miglior prezzo

Soprattutto in questo periodo i guanti sono soggetti a continue offerte e questo comporta di conseguenza un miglior prezzo rispetto a quello iniziale.

Anche il team di Lineonline ha deciso di adattarsi a questa linea di pensiero perché uno dei fondamenti morali dell’azienda è quello di rendere accessibile a tutti gli articoli volti alla protezione individuale. Questi infatti, molto spesso fanno la differenza tra un infortunio e il benessere in ambito lavorativo.


La domanda più gettonata 

L’argomento qui di seguito, dopo le vere e proprio tipologie, è forse l’argomento più dibattuto quando si parla di guanti e quindi abbiamo deciso di affrontarlo: 

Smaltimento guanti monouso

Lo smaltimento dei guanti monouso avviene nei rifiuti assimilabili agli urbani, più comunemente conosciuti come rifiuti indifferenziati e questa regola vale a maggior ragione per quelli medicali.

Infatti, il processo di riciclaggio potrebbe favorire il trasporto di sostanze infette contaminando gli altri rifiuti.

Fanno tuttavia eccezione i guanti in vinile che devono essere smaltiti nel contenitore dei rifiuti dedicato alla plastica.


*Ricordati del nostro PROGRAMMA FEDELTÀ

scopri di più

Sconto 5euro
Domande
Nessuna Domanda
Hai trovato quello che stavi cercando?

DPI: Top Categorie

 

Top Brand