Guanti antitaglio

I guanti antitaglio, come si può già intuire dal nome, offrono un ottimo livello di resistenza al taglio e sono indispensabili nei casi in cui si abbia la necessità di adoperare utensili o elettroutensili affilati, come ad esempio le motoseghe.

Tutti i modelli disponibili in questa sezione sono perfettamente in linea con gli standard imposti dalla normativa EN 388 e una delle nostre maggiori premure, oltre alla spedizione in 24 ore, è da sempre la collaborazione con i migliori marchi specializzati nella fabbricazione di DPI.

Continua a leggere...

Filtra
Opzioni di acquisto
Prezzo
-
Mostra come Griglia Lista

1 elemento

per pagina
  1. Guanti antitaglio OleoMac professionali

    Guanti antitaglio OleoMac professionali

    omologati classe 1 (20 m/sec) - CE norme EN 388/03, EN 381-7/99
    Valutazione:
    100%
    As low as 32,00 €
    Disponibile - Spedizione gratuita
Mostra come Griglia Lista

1 elemento

per pagina

Scritto il 30/07/21 da Linda T.

Guanti antitaglio: resistenza e comodità

I guanti antitaglio sono dispositivi sempre più usati non solo nel mondo del lavoro ma anche nel fai da te. Numerose attività presentano un pericolo relativo alla manipolazione di oggetti affilati: per questo motivo sono stati ideati dei guanti appositi per la protezione degli arti superiori.

  

Ma… Cosa sono i guanti da lavoro antitaglio?

  

I guanti antitaglio rappresentano dispositivi in grado di proteggere le mani da oggetti pericolosi. I materiali di cui sono composti devono essere:

 

  • Leggeri, ergonomici e comodi: la mobilità della mano deve rimanere una tra le caratteristiche più importanti
  • Robusti e sicuri: adatti a proteggere la mano da strumenti affilati

 

I guanti tattici antitaglio devono quindi essere in grado di garantire una massima resistenza e, allo stesso tempo, assicurare traspirabilità e comodità.    

 

Migliori guanti antitaglio

Se si desidera trovare i migliori dispositivi antitaglio sul mercato è importante valutarne le caratteristiche nel dettaglio.

Durante il processo di scelta occorre prestare attenzione all’attività che si andrà a svolgere. A questo proposito è stato stilato un elenco dei possibili impieghi di guanti antitaglio:

 

Guanti antitaglio per motosega Guanti da cucina antitaglio
Guanti antitaglio per potatura Guanti antitaglio forestali
Guanti antitaglio e antipuntura polizia Guanti militari antitaglio

 

Guanti antitaglio motosega

I guanti motosega antitaglio sono stati pensati per coloro che lavorano con attrezzi pericolosi come motoseghe o altre attrezzature da giardino.

Questi, sono in grado di proteggerti da possibili tagli che possono mettere a repentaglio la tua salute. Vengono anche chiamati “guanti antitaglio motosega professionali” proprio perché, grazie ai materiali di alta qualità, permettono una protezione a livelli professionali.

 

guanti antitaglio per motosega

 

Nel mondo del giardinaggio non esistono solo i guanti per motosega, ma anche i:

 

Guanti antitaglio per potatura

Anche questi vengono progettati con lo stesso fine: proteggerti da possibili tagli, ma anche da rami o erbacce che potrebbero provocarti ferite o reazioni allergiche.

 

 Guanti antitaglio per potatura

 

Guanti antitaglio polizia

Questi dispositivi, oltre a tenere in conto la protezione, considerano anche l’eleganza. Considerando che i poliziotti devono sempre mantenere un’uniforme specifica ed elegante, i guanti si devono adattare alla divisa. Oltre alla protezione da tagli, questi dispositivi devono far fronte alle intemperie: quindi devono essere repellenti all’acqua e in grado di far traspirare la pelle. Per questo motivo si possono anche definire:

 

Guanti antitaglio professionali

Sono chiamati professionali per il fatto che riescono a mantenere un perfetto livello di protezione ed eleganza. La protezione dai tagli è garantita dall’alta qualità dei materiali usati nel processo di produzione.

 

Guanti antitaglio cucina

I guanti antitaglio per la cucina sono particolarmente importanti quando si ha a che fare con alimenti che richiedono una protezione maggiore. Questi devono essere in grado di proteggere da superfici pungenti (ricci di mare) oppure da strumenti taglienti (coltelli per tagliare ossa o alimenti di grande spessore). Infatti, vengono impiegati sia in contesti in cui si deve manipolare pesce che dove si ha a che fare con carne.

Vediamo i dispositivi utilizzati per quest’ultima attività:

Guanti antitaglio macellaio

Molti macellai, o cuochi devono manipolare carni di grande spessore ed andare a suddividere queste in piccoli pezzi. È quindi necessario utilizzare degli strumenti che siano in grado di tagliare alimenti di questo genere.

A questo proposito vengono realizzati i guanti antitaglio: l’operatore deve sentirsi protetto anche durante l’utilizzo di strumenti particolarmente affilati.

   

Guanti antitaglio forestali 

La protezione dai tagli nell’ambito forestale è importantissima: il personale forestale è sempre a contatto con strumenti affilati e pericolosi come motoseghe: è quindi essenziale che si sentano protetti durante tutta la fase di lavoro. Il guanto, infatti, deve essere fabbricato con materiali che riescano ad agire come una barriera di fronte a tali strumenti.

 

Guanti militari antitaglio

I dispositivi per la protezione delle mani in grado di proteggere i militari, sono provvisti di cuscinetto che permette di difendere il palmo della mano da possibili tagli o abrasioni.

Un’ ulteriore caratteristica che devono garantire i guanti antitaglio per militari è l’impermeabilità: devono riuscire a creare una barrier acontro l’acqua in modo da mantenere una buona aderenza anche su superfici scivolose.

 


 

Guanti antitaglio in ferro 

 

Anche se più comunemente sono conosciuti con questo nome, quello in realtà più adeguato a questi tipi di dispositivi è “Guanti antiscannamento in acciaio Inox”.

Questi sono guanti costituiti da anelli saldati singolarmente per garantire una massima resistenza e durata.

La maglia in acciaio Inox permette anche il contatto con alimenti perché non è provvisto di plastica e quindi evita la contaminazione in caso di rottura accidentale.

Questi guanti offrono una protezione totale contro qualsiasi tipo di taglio e non solo: permettono anche di manipolare prodotti per la pulizia o disinfettanti senza correre il rischio di irritazioni cutanee.

 

guanti in acciaio inox

 


 

Normativa

 

Quando si parla di dispositivi di protezione, c’è sempre una normativa da seguire per essere sicuri di operare con il massimo della protezione. Anche nel caso dei guanti antitaglio è importante seguire la legge vigente: stiamo parlando della Normativa EN 388.

 

Nuova normativa guanti antitaglio

La normativa afferma che un guanto antitaglio deve seguire le seguenti caratteristiche:

 

  1. Abrasione
  2. Taglio
  3. Strappo
  4. Perforazione

 

In base alle caratteristiche che presentano i guanti antitaglio, si distinguono 3 categorie.

 

Vediamole nello specifico:

 

  • Guanti antitaglio categoria 1
  • Guanti antitaglio categoria 2
  • Guanti antitaglio categoria 3

 

Guanti antitaglio categoria 1

Dispositivi in grado di proteggere da rischi di lieve entità. La dichiarazione che ne certifica la conformità deve essere rilasciata dal produttore, il quale si assume tutte le responsabilità.

 

Guanti antitaglio categoria 2

Sono quei guanti che proteggono da pericoli di media entità e che non fanno parte delle altre due categorie. La sua certificazione viene eseguita durante la fase della fabbricazione.

 

Guanti antitaglio categoria 3

Sono quei guanti che proteggono da rischi altamente pericolosi che possono causare lesioni estremamente gravi e permanenti. La certificazione di questi viene fornita da parte dell’organismo notificato.

 

Domande
Nessuna Domanda
Hai trovato quello che stavi cercando?

DPI: Top Categorie

 

Top Brand